Chiedi all'avvocato

 
Fai una domanda
 
 
Benvenuto nella sezione "chiedi all'avvocato". Qui è possibile sottoporre un quesito oppure un dubbio agli avvocati Di Maso e/o Di Giovine, e i professionisti invieranno una breve replica all'indirizzo e-mail indicato. Il testo del quesito non potrà superare le 500 battute. Nel quesito non potranno essere allegati documenti o immagini. Se invece si desidera una consulenza completa e approfondita che tenga conto di tutte le dinamiche del caso specifico, non esiti a contattare gli avvocati alla sezione consulenza on-line.
Data: 11/05/2017
Nome: fbar
 
Domanda
Sono un'insegnante presso una scuola pubblica con un contratto a tempo determinato. Con un paio di amici stiamo pensando di aprire una SRL (Limited Liability Company con AOA with multiple stakeholders). So che i riferimenti legislativi per i dipendenti pubblici sono riscontrabili nell'art.53 del d.lgs 165/2001 ma volevo chiedere se oltre a poter avere una partecipazione societaria posso anche partecipare all'eventuale board ed avere diritto di voto nelle decisioni?


Cordiali saluti
Risposta
La formulazione del Suo quesito appare troppo generica al fine di un corretto inquadramento del quesito, pertanto La invito a contattare lo studio legale avv. Di Giovine tramite i seguenti recapiti 051.374913 oppure 339.8908043.
 
Data: 28/04/2017
Nome: Daniele Domenicali
 
Domanda
Gentile Avvocato Di Maso

ho ricevuto una cartella Equitalia relativa a contributi INPS (avevo versato solo parzialmente) dal Gennaio 2011 al Dicembre 2013. Il termine di prescrizione si riferisce alla cartella intera o una parte può essere considerata prescritta? Grazie, cordiali saluti.
Risposta
Gentile sig. Daniele Domenicali,

al fine di rispondere al Suo quesito è necessario prendere visione dell'intera cartella. La prescrizione è solamente uno dei tanti possibili vizi della cartella esattoriale e non sempre la strada migliore da perseguire.
La invito pertanto a contattarci telefonicamente.

Distinti saluti

Avv. Emanuele Di Maso
 
Data: 12/04/2016
Nome: Antonio Del Vecchio
 
Domanda
Gentile avvocato Di Maso,

mi sono state notificate diverse cartelle di equitalia con le quali mi chiedono somme risalenti a più di 10 anni fa. Possono farlo? Devo pagare oppure è possibile far qualcosa?

Antonio
Risposta
Gentile sig. Antonio

alcuni magistrati hanno ritenuto che la notifica della cartella esattoriale non faccia maturare il diritto alla riscossione del tributo per un termine di 10 anni, ma viceversa dovrà essere ritenuto come valido il più breve termine di prescrizione legato al singolo tributo, normalmente 5 anni.

Quindi è possibile analizzare le Sue cartelle al fine di valutare la possibilità di far dichiarare prescritta la somma dovuta.

Cordiali saluti
 
Data: 09/04/2016
Nome: maria d'amaro
 
Domanda
egregio avvocato di maso

da qualche anno ho un debito con equitalia e mi sono rivolta a vari professionisti senza che nessuno mi abbia dato risposte risolutive.

è possibile analizzare le cartelle per capire se alcuni tributi sono prescritti e se il debito può essere ridotto.

grazie
Risposta
Salve sig.ra D'Amaro

grazie alle ultime normative oggi ci sono molte opportunità per definire le posizioni debitorie di Equitalia, le scelte da fare sono molteplici è necessario valutare correttamente le Sue problematiche per poter fare la scelta che meglio possa adattarsi alle Sue esigenze.

Quindi qualora abbia interesse potrà rivolgersi al nostro studio per valutare la questione.

Cordiali saluti

Avv Emanuele Di Maso